Censimento

De Sanctis formula 850 – vettura esposta al saloncino dell’ automobile da competizione di Torino nel 1968

prima formula 850 costruita da De Sanctis con la particolarità di due serbatoi laterali

Proprietà G. Rosi Perugia

De Sanctis formula 850 telaio 807 anno 1968 ex De Antoni poi Fidotti

aggiornata nel 1977 dal costruttore Romano con nuovo roll bar in 02/77. Ex Lenzini, Ludwig, Tata.

Proprietà G. Fratticioli Perugia

 

Biraghi formula 850 telaio 68/1 del 1968 Ex Lella Lombardi con cui vinse il Campionato Italiano nel 1970

Proprietà T. Bussani Perugia

De Sanctis formula 850 telaio 803-69

ex Biondoillo

seconda in campionato nel 69

De sanctis formula 850 telaio 801  tipo 850-69

Montecarlo

Paparusso formula 850 telaio 001

Ciceri GMS formula 850 telaio 2 1969

BWA formula 850 telaio 420-401 prima vettura costruita dalla BWA

Fagioli formula 850 telaio 02 1968

formula 850 costruttore sconosciuto  Todi

Dagrada formula 850

Fagioli formula 850 telaio n. 007 Ultima vettura del costruttore Osimano

Tecno formula 850 telaio N. T00406 ex Stefano Buonapace

Proprietà A. Baroni Bologna

De Sanctis formula 850 telaio 802 anno 1969 ex Lenzini

in restauro

Lucky formula 850 ;

Telaio numero 006 delle 11 costruite

 

M.Z. Una delle otto formula 850 costruite

Biraghi formula 850 telaio 001 1966

carrozzeria in alluminio

freni post a tamburo

ex Audisio

 

De Sanctis formula 850

 

Formula 850

costeuttore sconosciuto

Riccione

 

FIDE formula 850

Firenze

De Sanctis formula 850

telaio 806-68

telaio accorciato

Macerata

L.P.T. formula 850

custruita in Umbria  a Todi da Luigi Poponi

ex Bruscolotti